(Articolo più letto nel Luglio 2008)

DI PAUL JOSEPH WATSON
Prison Planet

In un video esclusivo, Barry Jennings parla delle esplosioni nell’edificio numero 7 prima del crollo delle torri gemelle

E’ stato diffuso per la prima volta un video esclusivo dell’addetto di pronto intervento Barry Jennings, che parla di esplosioni nel WTC 7 prima del collasso delle due torri e di come dovesse scavalcare i corpi di cadaveri mentre cercava di lasciare l’edificio.

Il videoclip, che doveva comparire in Loose Change ma che fu tagliato d’accordo con i desideri di Jennings dopo che fu minacciato, è stato ora reso pubblico nell’anticipazione di un documentario della BBC sull’edificio numero 7 che è atteso come un tentativo di screditare la versione di Jennings in un tentativo di rafforzare la versione ufficiale.

In realtà, quello che Jennings testimonia contraddice completamente la versione ufficiale su quanto avvenuto nell’edificio numero 7.

La mattina dell’11 settembre in veste di vicedirettore del dipartimento di servizi d’emergenza, ente civile di New York, Jennings e Michael Hess, che è uno dei soci fondatori e amministratore delegato della Giuliani Partners LLC, visitarono l’ufficio della gestione dell’emergenza nell’edifico numero 7 solo per scoprire che era stato abbandonato.

“Una volta arrivati nel OEM EOC (Office of Emergency Management and Emergency Operation Center), siamo stati informati che se ne erano andati tutti” dice Jennings. “Ho visto caffè ancora fumanti nelle scrivanie e sandwich lasciati a metà”, continua aggiungendo che gli era stato anche comunicato di lasciare l’edificio il prima possibile.

Jennings e Hess trovarono una scala e la discesero.

“Quando raggiungemmo il sesto piano il suolo dove stavamo cedette, ci fu un’esplosione e il pavimento crollò, io rimasi aggrappato e dovetti arrampicarmi e ritornare all’ottavo piano” racconta.

“Le esplosioni erano ai piani inferiori….quando avvenivano eravamo ricacciati indietro….entrambe le torri gemelle erano ancora in piedi”.

“Rimasi intrappolato li’ dentro per varie ore, rimasi li’ dentro mentre le due torri venivano giù – in tutto questo tempo sentii tutti i tipi di esplosioni, esplosioni in ogni momento” dice Jennings, aggiungendo che quando i pompieri li portarono fino all’entrata essa era “completamente distrutta”.

“Per me vedere quello che ho visto è stato incredibile” dice Jennings.

I pompieri continuavano a dire a Jennings di non guardare in basso perchè, secondo Jennings, “stavamo camminando sopra delle persone, e lo sai con certezza quando stai comminando sopra delle persone.”

Poi un ufficiale di polizia disse a Jennings, “dovete correre perchè abbiamo notizie di altre esplosioni.”

“Sono solo confuso su una cosa…..perchè il World Trade Center 7 crollò? Sono molto confuso su questo, so solo quello che ho ascoltato ed ho ascoltato esplosioni.” Dice Jennings, aggiungendo che la spiegazione secondo la quale le esplosioni sarebbero state provocate dai serbatoi di oli combustibili all’interno dell’edificio non ha senso.

“Non sono nato ieri, se fossero stati i serbatoi sarebbe stato coinvolto solo un lato dell’edificio.” dichiara.

L’entrata dell’edificio Millennium Hilton, che è più vicino alle Twin Towers che il WTC7, riporta danni minimi dopo la caduta delle torri se relazionati con quelli riportati da Jennings nell’entrata dell’edificio 7 prima che la prima torre crollasse.

La testimonianza di Jennings che era sul luogo quella mattina e che riporta esplosioni all’interno del WTC7 così come riporta la presenza di cadaveri all’interno dell’edificio contraddice completamente la versione ufficiale che continua ad affermare che non ci furono vittime in quell’edificio.

Se il WTC7 collassò a causa dei danni riportati dalla caduta delle due torri gemelle, come riporta la versione ufficiale, perchè c’erano esplosioni all’interno dell’edificio prima che la prima torre crollasse?

Il documentario di punta della BBC, che verrà messo in onda il 6 Luglio, presenterà un’intervista con Jennings ma secondo il produttore di Loose Change Jason Bermas, il programma distorcerà i commenti di Jennings nel tentativo di allineare la natura shoccante delle testimonianza e il modo palese con cui la sua esperienza contraddice la versione ufficiale.

Secondo Bermas, durante l’intervista con membri di Loose Change, la BBC negò che Jennings camminò sopra dei cadaveri mentre lasciava l’edificio, affermazione facilmente smentita dallo stesso Jennings (video).

Titolo originale: “Emergency Official Witnessed Dead Bodies In WTC 7”

Fonte: http://www.prisonplanet.com
Link
23.06.2008

Traduzione per http://www.comedonchisciotte.org a cura di EPICUREO